Casino online, quanto giocano gli italiani

Agli italiani piace Internet e il casino online: quando si tratta di giochi, gli abitanti del Belpaese giocano al computer almeno una volta al giorno. Il dato è emerso da una ricerca condotta dal Moige.

Casino online, quanto si gioca in Italia

L’indagine del Moige sul gioco online e sul mondo dei casino ha stupito e non poco: il movimento italiano genitori indica che quasi il 50% dei ragazzi italiani tra i 7 e i 17 anni si mette al pc per collegarsi a siti di casinò online e piattaforme in cui si può giocare al videopoker, alla slot machine online, al Blackjack e al mondo del gambling e scommesse. E il dato più allarmante è che il 12% lo fa più volte al giorno, spesso senza che i genitori possano prendere parte a questo mondo. Del resto, ormai nelle case degli italiani il computer è presente, in circa il 95% dei casi e oltre a questo device, sono disponibili altri dispositivi adatti al gioco, come ad esempio lo smartphone o la console. Basta solo una connessione Internet. Il Moige ha studiato soprattutto i ragazzi, ma la realtà del Belpaese è nel complesso simile anche se si considerano gli adulti. Sono infatti moltissimi coloro che vanno in Rete per giocare ogni giorno, indipendentemente dall’età anagrafica. Anche tra le persone con un’età compresa tra i 25 e i 55 anni ci sono moltissimi player, soprattutto se si considerano tutti i tipi di gioco, dai più complessi MMO, fino ai giochi gratuiti,  accessibili da smartphone. In questa fascia di età, il 65% dei soggetti gioca almeno una volta al giorno, seppur anche per pochi minuti.

Perché gli italiani giocano ai casino online

Trovare una sola motivazione è difficile, perché ce ne sono una miriade: se per i ragazzi si tratta esclusivamente di una pausa di svago (ovvero, come scrivere un SMS su WhatsApp o guardarsi un video su Youtube, per intenderci), mentre per quanto riguarda gli adulti, si tratta di mancanza di altri interessi. Ormai, online si trovano tantissimi giochi che possono appassionare, visto che ormai esiste una vasta disponibilità di titoli adatti per ogni età e ogni esigenza. Basta la pausa caffè o la pausa pranzo, o essere in relax la sera con il sottofondo della TV accesa per innescare questa reazione. E secondo quelli del Moige, è pericoloso, perché si sa che i ragazzini imitano il tutto e per tutto i grandi, con il rischio di ritrovarsi dei futuri adulti aventi problemi di socializzazione e di dipendenza da gioco (ovvero, la cosiddetta ludopatia). Conseguenza che i casino regolarizzati dall’Aams cercano di debellare.

Quali sono i giochi preferiti da ragazzi e adulti

Intendiamoci, i ragazzi al di sotto dei 18 anni non possono accedere alle piattaforme di gioco d’azzardo e i genitori hanno il compito di vigilare su di loro, affinché non facciano un’azione illegale. Da alcune ricerche effettuate sempre dal Moige, la predilezione a un gioco o a un altro ancora è dettato dalla moda del momento, ma anche al gusto personale. Tra gli appassionati di giochi cui si partecipa esclusivamente connettendosi alla rete molti scelgono i loro preferiti da siti specifici, dal passaparola o una volta visionata la classifica dei casino online migliori, magari con bonus di benvenuto all’iscrizione, o premi per chi si connette spesso ( bonus free spin o giocate gratis in caso della slot machine, ad esempio).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*